BertO caso Responsabilità Sociale d’Impresa raccontato su Il Cittadino

Articolo de il Cittadino mb cita BertO come esempio di Responsabilità Sociale d'Impresa


Cos’hanno in comune “Fare impresa senza libretto d’istruzioni”, “Progetto Solidale BertO 5%” e “DivanoxManagua”?

Lo spiega Paolo Volonterio nel suo articolo per Il Cittadino mb - intitolato “Fare impresa senza libretto di istruzioni” , il libro di BertO aiuta una Onlus - nel quale cita BertO come esempio di Responsabilità Sociale d’Impresa tra le aziende di Meda (e non solo).

Ma cosa significa per un’impresa essere socialmente responsabile?

Essere socialmente responsabile significa adottare delle iniziative che hanno un impatto positivo, da un punto di vista economico, sociale e/o ambientale, su ciò che circonda l’impresa stessa.

E questo è proprio quello che BertO ha fatto con le iniziative sopra elencate.

Infatti, con la vendita del libro di Filippo Berto e Mauro BariccaFare impresa senza libretto d’istruzioni” sono stati raccolti e devoluti duemila euro alla onlus Odv Un nuovo dono, che dà supporto a ragazzi e ragazze con disabilità gravi.

Mentre con “Progetto solidale BertO 5%” il 5% dei proventi di tutte le vendite online sono stati destinati alla lotta contro il Covid, finanziando realtà operanti sul territorio come Avis Meda e Fondazione Irccs Ca’ Grada Ospedale Maggiore Policlinico di Milano.

Infine, il progetto di Crowdcrafting DivanoxManagua è stata un’occasione per la BertO di finanziare una scuola di falegnameria e tappezzeria a Managua in Nicaragua.

Tutte questa iniziative, definite dagli altri con il termine accademico di Responsabilità Sociale d’Impresa, da Filippo Berto (CEO di BertO) venfono definiti semplicemente: “vivere in modo sano e costruttivo la vita della ditta”.

Resta aggiornato sugli eventi di BertO! Iscriviti ora alla nostra newsletter qui!




Design BertO

Torna alle news

  • SHARE THIS
06/07/2021