Scarica il nuovo Catalogo BertO

Scuola e imprese: il Caso Studio BertO sulla Gazzetta di Modena

Il Caso Studio BertO sulla Gazzetta di Modena

La Gazzetta di Modena, il principale quotidiano di Modena e provincia, ha dedicato un lungo articolo al ruolo giocato dalle imprese per trasmettere agli studenti le prospettive delle professioni artigiane.

È una consapevolezza che in BertO si coltiva da tempo sia con azioni sul territorio a sostegno della formazione locale, che divulgata su palchi istituzionali.

Come quello del prestigioso Convegno per imprenditori Lapam 2022 dove Filippo Berto è stato invitato in qualità di ospite d’onore per raccontare il Caso Studio BertO ed individuare le linee guida per le Good Company del futuro.

Come riporta il quotidiano emiliano oltre a Filippo Berto sono intervenuti Michele Tiraboschi - professore di diritto del lavoro all’Università di Modena e Reggio Emilia e coordinatore scientifico Adapt, il centro studi fondato da Marco Biagi sulle relazioni industrialiPatrizio Bianchi - ex ministro dell’Istruzione e rettore dell’Università di Ferrara - e Stefano Micelli - professore di economia e gestione delle imprese all’Università Ca’ Foscari di Venezia.

Come ha sintetizzato il presidente di Lapam Gilberto Luppi: “Educare, un impegno”.
Insegnare, un mestiere” non significa solo “raccontarlo”: è un nuovo rapporto tra il mondo imprenditoriale e la scuola, un interscambio di opportunità e saperi che deve aiutare i giovani a progettare il futuro per realizzarsi come persone.

In BertO farsi carico di questa responsabilità significa tutelare il prezioso know how aziendale ereditato dai fondatori, svilupparlo e trasmetterlo alle generazioni di studenti che vogliono conoscere le opportunità delle professioni artigiane.

Come racconta Filippo Berto nel libro: “Made in Meda - Il Futuro del Design ha già Mille anni” a proposito dell’importante scambio generazionale di competenze perché: “l’attrattiva di un territorio è anche la capacità di creare talenti, come nel nostro caso della tappezzeria sartoriale”.

Non a caso Filippo Berto è stato recentemente coinvolto anche in un progetto di orientamento sul territorio organizzato dal CFP Terragni di Meda e dedicato alle nuove generazioni di tappezzieri.

Per restare aggiornato sulle iniziative di BertO, ==> iscriviti alla nostra newsletter!

Design BertO
Torna alle news

  • SHARE THIS
27/10/2022