#PercheBerto nel libro "Fare è innovare" di Stefano Micelli

Fare è innovare saggio di Stefano Micelli sulla manifattura made in Italy


È da poco uscito il libro Fare è innovare di Stefano Micelli, edito da Il Mulino.

Dopo il successo di Futuro Artigiano, l'economista e docente dell'Università Ca' Foscari di Venezia Micelli propone una nuova chiave di lettura sul mondo artigiano che non guarda più al futuro, bensì al presente.

Ripercorrendo la storia di alcune aziende che si sono distinte per innovazione e capacità imprenditoriale, Stefano Micelli traccia il profilo di un nuovo standard che abbraccia diversi settori del modo artigiano: dalla moda al design, dalla stampa 3D alle birre artigianali italiane che diventano famose nel mondo. 

Filippo Berto l'ha recensito sul blog BertoStory definendolo così: "la diversità rispetto ai molti libri sul tema è che l’analisi strategica emerge da sola, attraverso il racconto di esempi pratici di successo, attraverso la lettura di casi imprenditoriali emblematici capaci di ispirare e di generare cambiamento".

Dario Di Vico sul Corriere della Sera scrive: "l’autore sostiene una seconda tesi «forte»: la manifattura personalizzata rappresenta per l’Italia uno straordinario potenziale vantaggio competitivo «fondato sulla qualità piuttosto che sulla quantità»"

Alcuni degli esempi citati nel libro: Seguso, Loison, Carrozzeria Castagna, Gioielli Baldi, Baladin e #percheberto, le video pillole che spiegano i buoni motivi per scegliere un divano, un letto, una poltrona o un divano letto BertO.

Fare è innovare è disponibile in tutte le librerie oppure online qui.

Stefano Micelli presenta il libro nello showroom di Meda il 25 maggio 2016 ore 19.00
Modera Francesco Cancellato Direttore de Linkiesta.it.

Per maggiori informazioni chiama il numero 0362-333082 oppure scrivi a valentina@bertosalotti.it

 

Torna alle news

  • SHARE THIS
04/05/2016