BertO Studio @ LOM su INTERNI: ecco a cosa serve la manifattura digitale a Milano

Articolo di INTERNI: BertO Studio @ LOM esempio di manifattura digitale

A cosa serve la manifattura digitale a una città come Milano? 
La giornalista Elisa Massoni racconta LOM - Locanda Officina Monumentale su INTERNI MAGAZINE, dando ampio risalto agli importanti progetti che BertO sta sviluppando insieme a designer, aziende digitali e clienti. 

Milano è una cornice perfetta per il racconto della mainfattura digitale. Sono anni che, attraverso politiche particolarmente attive sulla rigenerazione urbana e sull'incentivo al ritorno produttivo in città, interi quartieri della città si sono trasformati, lasciando spazio a realtà produttive che lasciano il segno.

Una di queste è senza dubbio LOM - Locanda Officina Monumentale che ospita aziende digitali contemporanee.
Infatti:

"Milano ha un grande bisogno di reintrodurre nel proprio tessuto produttivo i concetti di manifattura leggera e artigianato 4.0. Soprattutto perché la città, con le sue università e l’attuale economia radicata nei servizi e nel terziario, rischia di perdersi per strada il lavoro manuale e le sue professioni. Lasciando orfani di passioni e possibilità i ragazzi, convinti che l’artigianato sia un mondo estinto."

LOM è la sede del nostro nuovo laboratorio di ricerca permanente, BertO Studio, un luogo in cui sperimentiamo nuovi amteriali e immaginiamo il futuro del design e delle relazioni con i nostri clienti.

A cosa serve quindi la manifattura digitale per le imprese?
La risposta è nell'intervista a Filippo Berto:  luoghi come LOM servono ad accorciare le distanze culturali tra Milano e distretti produttivi manifatturieri.

Infatti: “C’è una differenza sostanziale fra fare ricerca nella nostra azienda in Brianza e farlo a Milano, in un luogo che ci avvicina a realtà evolute come la Polifactory di Stefano Maffei del Politecnico di Milano o Dyloan. E la differenza è il luogo. Questo spazio è bello, è progettato per trasmettere i propri contenuti e i propri valori. Ci mette in condizione di sperimentare in modo pragmatico con i poli innovativi e di conforntarci immediatamente con i nostri clienti. Abbiamo bisogno di questi corridoi privilegiati fra città e periferie produttive, per non essere isolati rispetto alle ricerche sui modelli di produzione più  innovativa.”

==> Leggi l'articolo di INTERNI qui !
Resta aggiornato sugli eventi di BertO, iscriviti ora alla nostra newsletter!

Design BertO

Torna alle news

  • SHARE THIS
11/10/2021