Filippo Berto è tra i 10 nuovi italians


Sono 10 gli imprenditori selezionati come "Nuovi Italians", che hanno avuto il privilegio di condividere con Beppe Severgnini il palcoscenico del Festival Città Impresa per un intervento flash (7 minuti) accompagnato da due domande secche, per un totale di 10 minuti ciascuno.

100 minuti, 10 imprenditori, 10 ispirazioni per un paese a caccia di un futuro possibile.

Per quanto riguarda il futuro della manifattura, i riflettori si sono accesi su Filippo Berto di Berto Salotti (Meda, Monza Brianza).

Il futuro scelto da Filippo Berto è un "Futuro Artigiano", cioè basato sulla valorizzazione senza se e senza ma del know-how del suo distretto, dove crea prodotti su misura di alta qualità muovendo leve di marketing che - fin dal 2001 - parlano il linguaggio aperto e condiviso del web.

Filippo Berto ha messo a fuoco come punti chiave del suo intervento, tre parole che caratterizzano la sua vision:
1- Brianza: il distretto da cui è nata l'azienda, in cui si trovano le eccellenze, su cui costruire un futuro sostenibile, dall'identità forte e univoca.
2- Racconto: l'approccio che guida Berto Salotti, dai dialoghi in rete alla condivisione sperimentale dei saperi, come dimostrato dal progetto presentato al FuoriSalone 2012 AnalogicoDigitale
3- Perché: la visione di fondo, che porta Berto a interrogarsi ogni giorno sul "perché le persone dovrebbero scegliere un prodotto Berto", ma anche sul "perché lavorare secondo la tradizione artigianale del nostro territorio", visibile nei 22 video pubblicati su YouTube con l'hashtag #percheberto ( oltre 18.000 visite in poche settimane).

L'evento "Nuovi Italians Crescono" si è tenuto nell'ambito del Festival Città Impresa, venerdì 4 maggio 2012 a Castelfranco Veneto.

Torna alle news

  • SHARE THIS
04/05/2012