Il caso BertO nel libro di Chiara Alessi DESIGN SENZA DESIGNER

chiara alessi design senza designer caso studio berto


Con Design senza Designer Chaira Alessi, autorevole giornalista e saggista, affronta un nuovo e attuale tema che attraversa la scena del design contemporaneo, non solo italiano: quello del tramontare della figura del designer eroe che possa fare da sé, contro tutti.

Le rivoluzioni, i movimenti che nel mondo contagiano la manifatturra, la distribuzione, le imprese e la comunicazione portano all'assotiliarsi dei confini che definiscono i professionisti, i progettisti, i creativi e i luoghi che frequentano.

In questo nuovo delinearsi delle professioni, l'egemonia del designer viene ridistribuita tra chi produce - artigiani, piccoli editori - chi distribuisce on e off line, chi racconta e chi manipola il prodotto facendo della personalizzazione un modello di business.
Spesso, queste persone coincidono con una sola. E questa sola persona altrettanto spesso non è più solo un designer.

Chiara Alessi, nel suo libro, segue una traccia che incrocia il Made In Italy con la manifattura e il design, cercando di indicare un percorso sostenibile attraverso casi di successo e modelli di business sostenibile.

A pagina 90 viene ripreso un passo dell'intervista rilasciata da Filippo Berto a Fabrizio Patti per LINKIESTA, Come un tappezziere può diventare un campione dell’e-commerce.

Design senza Designer è edito da Laterza.
Per maggiori informazioni sul caso BertO clicca qui, oppure scrivi a servizio.clienti@bertosalotti.it e chiama lo 0362-333082.

Torna alle news

  • SHARE THIS
28/04/2016