Berto e Google promuovono il Made in Italy


Berto è tra le aziende scelte da Google Italia per promuovere un progetto destinato alla valorizzazione del il marchio Made in Italy nel mondo. L'obiettivo dell'azienda di Mountain View è quello di supportare le PMI in un percorso di avvicinamento al potenziale economico della rete, coinvolgento alcune aziende virtuose.

Made in Italy: eccellenze in digitale è il nome del progetto realizzato dal Google Cultural Institute in collaborazione con Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali (MiPAAF), Unioncamere, Università Ca’ Foscari, Fondazione Symbola e Il Gruppo Espresso con Repubblica.it.
Nascono due piattaforme digitali per mettere in luce le eccellenze Italiane note e meno note valorizzando i giovani come promotori della transizione al digitale dell’economia italiana.

La prima piattaforma – google.it/madeinitaly - mette in luce produttori italiani protagonisti del Made in Italy, attraverso video, foto e interviste di artigiani e piccole medie imprese. Il Prof. Stefano Micelli, anch’egli promotore, spiega il progetto con queste parole: “aiutare le PMI in una nuova proposta di valore, in un nuovo modo di rapportarsi con la domanda, facendo riferimento a storie di imprenditori che negli ultimi 10 anni hanno saputo costruire percorsi di successo, di internazionalizzazione, senza mai perdere il radicamento sul territorio”.

La seconda piattaforma – eccellenzeindigitale.it – fornisce strumenti concreti destinati alle imprese italiane per avvicinarsi a internet e al suo potenziale economico. Google fa quindi formazione attraverso le storie dei piccoli e medi imprenditori virtuosi.

C'è anche l’esperienza Berto al servizio delle PMI, attraverso il racconto della tappezzeria sartoriale di Meda e la costante valorizzazione del “saper fare” artigiano.

Torna alle news

  • SHARE THIS
20/02/2014